Ikiomon Philosophy e il suo punto di partenza.

Guardare una cosa non significa vederla realmente per quella che è

Il primo strato di pelle, quello in superficie, è il campo d’azione per eccellenza a cui doversi rivolgere per chi vuol fare moda; ed è certamente l’input che per primo arriva ad ognuno di noi, soprattutto nell’attuale società basata sull’apparenza.

Ikiomon parte il suo viaggio esattamente con questa riflessione, consapevole della scelta di voler creare dei prodotti che, nella maggior parte dei casi, saranno percepiti come utilità superficiale in una realtà apparente per la vita di ognuno di noi. Ed è proprio qui che avviene la rottura e il rifiuto e il principio di nascita originale.
La prima collezione Ikiomon not only for seawear, vuole essere la rappresentazione di una donna attuale e della sua essenza; irriverente, frizzante, elegante, multifunzionale, curata nei dettagli artigianali, nei colori vibranti, nei materiali ricercati, e portatore di un significato che va oltre un utilità apparente.

Livelli profondi

Infatti ognuno di noi, sotto il primo strato di pelle, ne nasconde uno nuovo più profondo, e poi ancora e ancora, come nel gioco di una matriosca russa, che oltre a farsi conoscere in diverse misure, man mano scopre dettagli minuziosi che rivelano la maestria dell’artigiano.

Noi crediamo che questo valga per ogni donna e uomo, ma anche per ogni cosa che volontariamente decide di creare, perché questa è espressione di sé e della sua essenza, in tutte le misure comprensibili.

Ikiomon è decisamente una di queste creazioni umane, e in quanto tale è uno stile di vita per tutti coloro che sentono di essere connessi con esso e con i suoi principi d’essenza, partendo da tutte le persone che per volontà o per caso si sono ritrovate a contribuirne al risultato finale.
Questa creatura, a differenza di un semplice schizzo fatto su carta, destinato a non poter più mutare nella forma, evolverà e crescerà in un viaggio sconosciuto di cui noi siamo artefici e protagonisti.

Ikiomon è

L’essenza di ogni capo Ikiomon è, innanzitutto, l’Amore. Amore e passione per un lavoro che non è solo fatto di feste o conoscenze, soldi o champagne; ma è sacrificio, ambizione, studio, ricerca, dedizione, amicizia, crescita e a volte vera arte.

Il sangue di Ikiomon, che pulsa nel suo cuore, è la Passione; passione per ciò che è bello, moderno, originale ed unico.
I suoi arti sono la Qualità, e si muovono nella continua ricerca dei materiali, che siano questi naturali, tecnici o sintetici, e nelle sue forme. Ogni modello è un sogno trasportato su di un foglio bianco con qualche colore spuntato, che poi evolve grazie alla qualità delle mani di tutte le figure professionali, che troppo spesso, tendiamo a dimenticare in questa società che ci spinge a non soffermarci più, a chiudere gli occhi e passare oltre senza dare valore al tempo.

Ambizione ed ironia – contraddizione ed equilibrio

Ikiomon è anche l’armonia dell’incontro di culture diverse, adotta il nome di un paese lontano e non quello di nascita perché oggi, più che mai, non devono continuare ad esistere confini fisici fatti di paura e ignoranza.
Ikiomon è filosofia, è poesia, è arte ed è il retaggio degli insegnamenti dei dotti del passato; è moderno ed onesto come il consumismo che nel mondo occidentale viviamo e non nascondiamo. E’ doppiamente consapevole, perché conosce la potenza del messaggio che evoca l’apparenza e perché cerca produzioni sostenibili nel rispetto dell’ambiente.

Ikiomon rappresenta tutte quelle persone che si sforzano di vedere con uno sguardo che muta in considerare, ogni considerare in riflettere, e ogni riflettere in congiungere, cercando il significato dietro ogni azione.

Questo è ciò che siamo, con l’augurio che quanto letto possiate sentirlo vostro ogni volta che indossate Ikiomon.

Grazie.